Camminare correttamente

un'arte da apprendere

Quando in primavera le temperature si fanno più miti, i raggi del sole più intensi e le giornate più lunghe, tutti sentiamo l'irresistibile richiamo della natura – e della montagna. Così, imbocchiamo l'uscio e prendiamo la via dei monti. Camminare nel modo giusto, però, è un'arte da apprendere. Chi vuole risalire la china senza sforzo deve procedere con "leggerezza e ritmo, quasi danzando", sostiene la guida escursionistica Stefan Fauster. Cosa intenda dire esattamente lo scopriremo seguendolo in un'escursione di tre o quattro ore tra le cime delle Valli di Tures e Aurina. Lungo il percorso, di difficoltà tra facile e media, impareremo la tecnica corretta per muoverci e avanzare sui pendii e, al momento della merenda, scopriremo i vari aspetti dell'economia del bene comune, cui Stefan aderisce da anni.
Questa attività è la preparazione ideale per l'imminente stagione escursionistica e fornisce utili suggerimenti per camminare in modo sano e interessanti storie per vivere a contatto con la natura.