Innovazione per il palato

All'inizio di questo anno, presso il Signaterhof, abbiamo potuto dare inizio al nostro progetto "viticoltura". Il metodo di coltivazione è biodinamico, proprio come nel resto del maso.
Durante le prossime settimane, verranno piantate le prime viti della varietà resistente ai funghi "Johanniter". Ci consideriamo estremamente fortunati di poter considerare il Signaterhof la nostra seconda casa. Non solo è il nostro luogo di forza personale, ma ci permette di servire prodotti particolarmente gustosi presso il Drumlerhof.
La coltivazione del vino non è possibile ovunque, poiché l'Alto Adige è un paese climaticamente molto vario. Sebbene, per esempio, il Drumlerhof a Campo Tures, e il Signaterhof sul Renon, siano entrambi situati a 800 m sul livello del mare, il clima dei due paesi è completamente diverso. La viticoltura in Valle Aurina non sarebbe possibile per via delle temperature più basse della vallata.
Il fatto che tra 4 anni potremo servire il nostro bel vino bianco fruttato "Johanniter" al Drumlerhof è merito del Signaterhof.

Oltre ai nuovi meli e alle viti, anche l'orto dell'hotel è stato ampliato. Abbiamo piantato diversi tipi di verdure, visto che una cultura mista non è solo bella nel piatto, ma anche gli insetti, in particolare le api, amano la ricchezza di specie. Gli ospiti, che verranno a trovarci durante l’estate, potranno gustare il prezioso raccolto del nostro maso di Signato sul loro piatto dell’insalata.

Il valore aggiuntivo culinario che l'innovativo Signaterhof crea per il nostro hotel, può essere verificato anche grazie a vari premi. Con 90 punti nella Guida Alberghiera Falstaff, siamo uno dei migliori hotel dell'Alto Adige. Nel 2021, il Drumlerhof è stato premiato nella categoria sostenibilità e innovazione per la seconda volta consecutiva.

Pensieri da condividere

 
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.