Per me per favore senza...

Niente più Kaiserschmarrn. Niente più pane. Niente tagliatelle. Niente torta. Neppure la cotoletta impanata. Basta pizza e basta birra.  Questo è ciò che il medico mi ha detto quando mi ha diagnosticato la "celiachia". Non è stato facile per me. Ci ho messo molto ad abituarmici. All'inizio mi sono ritrovata davanti alla dispensa a pensare: "Che cosa devo mangiare?".
 
 
Gli inviti e le feste di famiglia erano una pena. Al ristorante era tutto un “con cosa legate le vostre salse?", "la mia insalata per favore senza crostini!”, "avete anche la torta di grano saraceno?" Le prime volte non ero a mio agio, ma poi ho capito il trucco.
In maniera del tutto naturale è nata l’idea di fare al Drumlerhof una cucina glutenfree. O almeno una parte! Perciò i nostri ospiti celiaci possono trovare panini, torte, strudel, pasta e pizza fatti apposta per loro! Al Drumlerhof al momento dell’ordinazione non c’è bisogno di aggiungere “senza questo” o “con quell'altro”: basta che ci diciate semplicemente di essere celiaci e del resto me ne occupo io personalmente!