Sapori naturali

Nonna Rosa conosce l’orto come le tasche del suo grembiule. E ce lo racconta.

La sveglia non serve. Puntuale come ogni giorno alle 5:30, alle prime luci dell’ alba, mi sveglio. Comincia un nuovo giorno e c’è molto da fare. Soprattutto nell'orto. Del resto è estate e quindi l’insalata, le verdure, le erbe aromatiche e i fiori hanno bisogno d’essere annaffiati, curati e raccolti. Le erbacce invece devono essere subito estirpate. Da decenni il giardino è il mio lavoro e la mia passione – il mio regno. E’ qui che mi sento nella mia forma migliore e non sento più i soliti dolori alla schiena. Perché le piante intorno a me mi fanno proprio bene e poi perché nessuno qui può metter bocca nelle mie faccende. E poi mi dà sempre gioia quando sento che gli ospiti del Drumlerhof, dove mio figlio porta sempre i frutti dell’orto, tessono le lodi delle mie verdure e le gustano volentieri. Certo anche gli Chef ci sanno fare e le cucinano nel modo giusto.

Riguardo all'insalata avrei qualcosa da dire: la gente oggi la prepara con tutti i condimenti possibili e immaginabili, ma così si rovina il suo buon gusto autentico. Provate semplicemente con sale, olio e limone e vedrete!
 
 
 
08.10.2015
Nonna Rosa